I vincitori del Premio per la narrativa “Sé-stanti”

sestantiAlcuni mesi fa, un po’ per “lanciare” la casa editrice ed un po’ perché ci piaceva l’idea di un concorso che provasse ad esplorare tutte le sfaccettature del concetto di “viaggio”, abbiamo indetto il Premio per la narrativa “Sé-stanti. Storie di viaggi, strade, sentieri, percorsi e traiettorie“.

Poco dopo aver iniziato a pubblicizzarlo ci siamo accorti che le adesioni erano veramente tante, un po’ perché il premio era a partecipazione gratuita, un po’ perché il tema era interessante, un po’ perché è proprio vero che in Italia tanti scrivono (e non solo in Italia, visto che ci sono arrivati racconti anche dall’estero).

E, a giudicare dalla qualità dei racconti che ci sono pervenuti, aggiungerei che tanti di questi tanti scrivono davvero bene.

La parte difficile nella valutazione dei testi, quindi, non è stata tanto quella di scegliere chi far entrare nell’antologia, quanto quella di decidere chi tenerne fuori.

Partiti con l’idea di realizzare un libretto agile agile, da cinque/sei racconti, che invogli alla lettura anche chi magari non è affatto abituato a leggere, ci siamo ritrovati con abbastanza materiale da riempire quasi un volume dei Meridiani. E’ stata dura scegliere, tra tutti questi racconti, i nove che fossero più rappresentativi non solo delle varie sfaccettature che il tema offre, ma anche del motivo stesso che ci ha spinto ad intraprendere il progetto Matisklo Edizioni: la chiara necessità, per ogni essere umano, di comunicare e comunicarsi attraverso le parole.

A questo punto basta con i preamboli e veniamo alla parte davvero interessante di tutto questo: gli autori ed i rispettivi racconti selezionati per l’antologia (che uscirà entro le feste natalizie  e sarà, ovviamente, distribuita gratuitamente attraverso il nostro sito e attraverso i siti di tutti gli amici che avranno piacere di contribuire alla diffusione di questa bella cosa).

Mariacristina Brettone: LA CURVA DEL PUZZLE

Un viaggio atipico, quello tra i moti del cuore ed i ricordi, tra “bauli di cose vissute” e sale d’attesa dei propri pensieri.

Roberto Gianolio: LA PASSEGGIATA

A dimostrazione che per compiere un viaggio non serve percorrere migliaia di chilometri, che anche quando non ci si allontana di molto dalla propria casa ogni strada ci porta lontano.

Emma Grillo: IL CIELO SOPRA BERLINO

I percorsi delle storie, delle nuvole e del tempo si intrecciano in questo racconto che è quasi una poesia, o in questa poesia che prende a prestito la forma dal racconto.

Damiana Guerra: UN ALTRO PICCOLO SIGNORE

Il percorso quotidiano di un pendolare non è niente di speciale, niente di eccezionale. Eccezionali sono le storie di chi lo compie, i motivi che spingono a spostarsi.

Sara Maggi: DUE RIGHE

Sono tanti i motivi che spingono una persona a partire, molti di più e molto più importanti si rivelano essere quelli che possono farle decidere di non tornare.

Alberto Marcolli: E LA CHIAMAVANO MUSICA…

Inghilterra, maggio 1972, festival pop di Bickershaw. C’è poco da aggiungere, quel che successe dovrete scoprirlo leggendo.

Roberto Ragazzo: IL CASELLANTE

Un viaggio in autostrada diventa un viaggio a metà tra il sogno e l’incubo, fino alla presa di coscienza che…

Francesco Romoli: LA MACCHINA SI FERMA – L’ULTIMO VIAGGIO DI UN ROBOT

La vita stessa altro non è che un lungo viaggio verso una meta precisa: la fine della stessa. Cosa ci sarà dopo? E cosa succede se a porsi questa domanda non è una persona, ma un robot?

Mauro Sighicelli: IN VIAGGIO

La folle corsa per l’Europa dell’ex colonnello dell’Armata Rossa Ivan Rocimov, ora in pensione, allo scopo di salvare l’onore della figlia, che ha abbandonato il tetto coniugale e si è trasferita nella canonica della parrocchia poco distante da casa sua, a Modena.

Entro poche settimane l’antologia sarà disponibile, stay tuned, magari per essere sicuri di non perdervi niente di importante seguiteci sulla nostra pagina Facebook

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...