In libreria: “Sotto notti altissime di stelle” di Francesco Macciò

La copertina di Luca Moisio Corsello
La copertina di Luca Moisio Corsello

Pubblicata per la prima volta nel 2003 a La Spezia per i tipi di Agorà, in una versione cartacea ormai introvabile, Sotto notti altissime di stelle è la raccolta di poesie che segna l’esordio di Francesco Macciò. Torrigliese di nascita ma genovese d’adozione, Macciò è una delle voci più interessanti della poesia italiana, apprezzata da pubblico e critica. Articolata in cinque sezioni (Topografie, Entr’acte, Capitoletti, Il monte di Bormano, La Corsica con i tuoi occhi), indipendenti ma indissolubilmente legate, la silloge getta le fondamenta di una poesia, come bene scrive Gabriela Fantato «non ravvicinabile facilmente ad alcuna corrente letteraria diffusa, ma capace di stagliarsi al suo interno, sia per acutezza di visione, sia per precisione linguistica». Una poesia capace come poche di emergere «tra l’altezza ferma e remota dello stellato e la vivezza bruciante della testimonianza», suggerisce Luigi Surdich nella sua nota introduttiva al volume, in bilico su di una frontiera geografica ed umana «che è luogo di conflittualità storica, ma che è anche luogo di coinvolgimento e investimento emozionale, status di condizione esistenziale». Matisklo Edizioni propone oggi un’edizione digitale di questo gioiello – quasi un classico della letteratura contemporanea – in una veste tutta nuova, che conserva il saggio di Luigi Surdich e si arricchisce di una nota di Mirko Servetti e della copertina di Luca Moisio Corsello.

Francesco Macciò
Francesco Macciò

Francesco Macciò è nato a Torriglia, in provincia di Genova, nel 1954 e vive a Genova dove insegna italiano e latino in un liceo. Ha pubblicato i libri di poesie: L’ombra che intorno riunisce le cose (Lecce, Manni, 2008) e Abitare l’attesa (Milano, La Vita Felice, 2011). Con l’eteronimo di Giacomo di Witzell, ha pubblicato il romanzo Come dentro la notte (Lecce, Manni, 2006), di cui hanno scritto: «un bellissimo libro, coinvolgente, alto, misterioso, intriso di una idea forte, problematica e nobile di letteratura» (Giuseppe Conte); «il notevolissimo merito di Come dentro la notte è la reinvenzione del genere narrativo, tanto usurato soprattutto negli ultimi tempi» (Giorgio Bárberi Squarotti) [Leggi tutto]

Disponibile in tutte le librerie on-line a 2,99 €, Sotto notti altissime di stelle sarà presentato ufficialmente al pubblico l’11 dicembre nel foyer de La Claque di Genova (ore 19.30) in occasione de “La Giostra dei Poeti – Matisklo Edizioni”, serata speciale dedicata alla nostra casa editrice e ai suoi autori. Insieme a Francesco Macciò, saranno presenti Roberto Marzano (L’ultimo tortellino e altre storie), Carlo Molinaro (Le cose stesse), Laura Salvai (Per un’ora di nuoto), Francesco Vico (Perle di saggezza di uno scarabeo stercorario) e Zibba (Me l’ha detto Frank Zappa).

locandina03

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...