In libreria: “Un niente per due”, antologia di San Valentino di Nucleo Negazioni

cover1200Anche quest’anno è arrivato San Valentino, santo patrono degli innamorati, dei fiorai e degli epilettici (non lo sapevo e quando l’ho saputo non ci credevo, ma a quanto dice questo articolo è vero).

In occasione di questa ricorrenza, con il gusto di andare controcorrente che li contraddistingue, proprio oggi Nucleo Negazioni pubblica con noi editorucoli digitali di Matisklo la loro antologia “Un niente per due – poesie per un San Valentino cannibale“.

Il libro, con illustrazione di copertina di Filippo Borghi ed introduzione di Valentina Nicastro, contiene brani di Andre Lasdo, Andreas Finottis, Alexa Nicastro, Brian Belaj, Fabiano Leone, Andrea Borrelli, Anna Maria Dell’Olio, Jaime De Castro, Maria Rita Orlando, Dulcamara Erech, Alessandra Far Flung, Fabio Carroccia, Regina Re, Strega di Nessuno, Deborah Žerovnik, Andrea Doro, Giada D. Ashwood, Luisa La Terra, Gervaso Curtis, Deborah Debra Dal Canto, Livio Spanò, Alice Tsukimaro, Alessandro Pedretta, Nuenni Nella Zuena Buena e Nicola Cudemo. E’ disponibile in tutte le principali librerie on-line nei tre formati (ePub, Mobi, PDF) ed esce a circa due mesi dall’antologia precedente di Nucleo Negazioni “I ragazzi non vogliono smettere“, sempre targata Matisklo Edizioni.

Per i lettori del blog ecco un breve assaggio (l’anteprima gratuita è scaricabile dal nostro sito).

Quella sera che il santo
Andre Lasdo

Quella sera che il santo
di epilettici e amanti
ci spinse giù dalle scale
e disse andate, rotolatevi
nel gelo delle strade.
E la luna che sbatteva
sull’inganno di un ghigno indiano
con la sua grinza di rosa
nella sudicia mano.
E l’urla, di botteghe spalancate
ti strizzavano il loro occhio vetrigno.
E il fuoco sulle cere
nei musi arsi dal bere.
E qualcuno piangeva
contro una schiena di nebbia,
una coppia c’inseguiva,
uno sparo da lontano, e il fischio
dell’ubriaco villano.
Un bastardo guaiva affamato
sotto il ronzare del neon bruciato,
una siringa slittava nel fosso,
la scritta sul muro
“quanto ti ho amato
E tu, che aspettavi una versione carina
un gesto cortese,
un abbraccio,
una mano,
una pietra e un dito, in tutto questo schifo,
una mezza promessa nel mezzo d’un febbraio
col suo tisico respiro
sulla carne delle viole
e l’erba compatta, e le primule esplose.
Quella sera che il santo
finito smembrato
servito al mercato.


cover1200

Nucleo Negazioni

Un niente per due
poesie per un San Valentino cannibale

ISBN: 978-88-98572-13-7

Matisklo Edizioni, febbraio 2014

2,99 euro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...