Carlo Molinaro entra in Matisklo

Il poeta e romanziere torinese è il nuovo curatore della collana «Comete».

carlomolinaro
Carlo Molinaro

La notizia non è proprio di prima mano, perché nelle scorse settimane ne abbiamo parlato in più di un’occasione, ma con l’uscita di Parole di prima e di poi, esordio letterario di Giulia Vay – disponibile in tutte le librerie on-line – abbiamo deciso di renderla ufficiale e di dargli un caloroso benvenuto qui sul blog.
Ebbene, care lettrici e cari lettori, siamo lieti di annunciare che Comete, la nostra collana dedicata alla poesia contemporanea, ha un nuovo curatore: Carlo Molinaro.
A volerla raccontare giusta, la raccolta di Giulia Vay non è il primo eBook targato Matisklo perfezionato da Molinaro; il suo zampino c’è – e si sente – anche in Annuario degli attori e dei grandi amori di Fabrizio Sebastian Caleffi D’Alistàl, pubblicato qualche settimana fa e parimenti disponibile nelle librerie on-line.
Due sillogi davvero molto interessanti – anche a detta della critica più esigente – a testimonianza dell’importante contributo che il nuovo curatore di collana ha già portato alla casa editrice.
Naturalmente, le uscite di Comete per il 2014 non si chiudono qui. Fin dalle prossime settimane i lettori di poesia potranno farsi un’idea chiara sulla linea editoriale che Carlo intende dare alla collana.
Al momento basti loro sapere che gode della fiducia assoluta dell’intera redazione, della più ampia libertà di scelta, e che gli è stata data, come di dice in gergo – perfino digitale – “carta bianca” su tutto.
Promettendovi che presto vi aggiorneremo sulle pubblicazioni in arrivo, ne approfittiamo per annunciarvi che le novità sullo staff Matisklo non sono affatto finite.
Nuove collane e nuovi volti vi attendono dopo l’estate, e magari pure prima. Ci stiamo lavorando e non manca molto, per cui assicuratevi, ovunque andiate in vacanza, di avere sempre una connessione sotto mano.

lecosestesse
Carlo Molinaro, “Le cose stesse” (Matisklo Edizioni, Mallare 2013), copertina di Claudia Cabrini.

Carlo Molinaro nasce a Vercelli nel 1953. Verso i vent’anni si trasferisce a Torino per motivi di studio e a Torino rimane a vivere e lavorare. Verso i trent’anni comincia a pubblicare libri di poesia: ne escono una quindicina fra il 1981 e il 2011. Citiamo i quattro più recenti: Entro incerti limiti (Edizioni Joker, Novi Ligure 2002), La parola rinvenuta (Genesi Editrice, Torino 2006), Una città (Manifattura Torino Poesia, Torino 2010), Rinfusi (Genesi Editrice, Torino 2011) e Le cose stesse (Matisklo Edizioni, Mallare 2013). Scrive anche un romanzo, Io sto come mi pare (Delos Books, Milano 2008); e si dedica con una certa passione a produzioni di immagini fotografiche e video. Tiene un blog su Libero: Carlo Molinaro.

Annunci

Un pensiero su “Carlo Molinaro entra in Matisklo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...