Gli illustratori di «L’amore di Ago e Spilla»: Mauro Martin

agoespillacopertinaÈ tutto dedicato a Mauro Martin il sesto appuntamento con la rassegna blog sui sedici illustratori che hanno contribuito a L’amore di Ago e Spilla. Un grande artista, che non avrebbe certo bisogno di presentazioni e che ha raccolto con entusiasmo il nostro invito a partecipare al progetto – cosa di cui gli siamo molto grati – illustrando il quinto capitolo della fiaba, intitolato «Due grandi cuori in petti d’acciaio».
Un’adesione, la sua, figlia non solo della passione per la letteratura, ma anche e soprattutto dell’attenzione alla storia, in particolare alla tragedia dell’Olocausto, da cui la fiaba di Paolo Valentini prende le mosse.
Fervono intanto i preparativi per vari adattamenti teatrali di L’amore di Ago e Spilla in previsione del Giorno della Memoria 2015. Sono già molti i teatri italiani che si sono detti disponibili a lavorare sulla fiaba – partendo da un copione firmato ancora da Paolo Valentini – e si sta creando una vera e propria rete. Come editori, tutto quest’interesse non può che farci piacere e promettiamo di tenere informati i nostri lettori, sapendo che molti sono anche grandi appassionati di teatro.
Prima di presentarvi Mauro Martin, ricordiamo le puntate precedenti di questa rassegna, reperibili sul blog e dedicate a Matteo Anselmo, Emanuele Tomasi, E1kel, Francesca Leoncini e Sara Bergomi.

Mauro Martin ha illustrato il Capitolo 5

ilgiardinoincantato
Mauro Martin – Il giardino incantato

Nato a Pinerolo, in Piemonte, Mauro Martin studia presso il Liceo Artistico e il Politecnico di Torino, dove si laurea in Architettura.
Parallelamente, frequenta l’atèlier del noto pittore surrealista torinese Raffaele Ponte Corvo e stringe legami con il mondo artistico veneziano.
Nel periodo 1975-1980 la sua opera è incentrata sul­la rilettura del ’400 in chiave strutturalista; coniugando questa prima esperienza con una concezione neometafisica dell’arte, la sua pittura approda al Realismo Magico.
Dal 1995, contestualmente alle opere figurative, inizia la produzione di dipinti informali o astratti, avvalen­dosi dal 2006 dell’uso della scultura e della fotografia.

waitingfordusk
Mauro Martin- Waiting for Dusk

Al centro della sua attenzione c’è sempre la compo­sizione, la struttura dell’opera.
Ad ogni linguaggio visivo, infatti, per Martin sotten­de la medesima regola: quella pulizia formale e quel rigore di impostazione che nel Rinascimento era alla base di ogni creazione artistica.
Artista completo – spazia dal disegno alla fotografia, passando per la pittura – ha iniziato la carriera artistica nel 1977 esponendo alla «Galleria San Vidal» di Venezia; da allora, la sua attività è andata via via intensificandosi, frequentando le migliori piazze europee ed internazionali.
IL SITO UFFICIALE.
IL BLOG.

Martin1200jpg
L’illustrazione di Mauro Martin
Annunci

4 pensieri su “Gli illustratori di «L’amore di Ago e Spilla»: Mauro Martin

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...