Vera Bonaccini in Matisklo alla guida di «Vertigini»

Già nella redazione di Bibbia d’Asfalto, l’autrice si occuperà della narrativa.

verabonaccini
Vera Bonaccini

Care lettrici e cari lettori, qualche giorno fa, nell’annunciarvi l’ingresso di Carlo Molinaro in Matisko Edizioni – si veda QUI – in qualità di curatore della collana di poesia «Comete», vi avevamo avvisato che le novità erano appena cominciate. Non solo tante pubblicazioni in arrivo, avevamo detto, ma anche e soprattutto nuove collane e nuovi volti.
Ebbene, rimanendo sui volti, vi presentiamo con piacere Vera Bonaccini, da oggi alla guida di «Vertigini», la nostra collana dedicata alla narrativa italiana contemporanea, che ospita, tra gli altri, autori come Laura Salvai, Zibba e Paolo Valentini.

bibbiadasfalto
Bibbia d’Asfalto, la copertina del N° 1

Come nel caso di Carlo, nemmeno Vera è una sconosciuta al pubblico di Matisklo. Fin dalla sua fondazione è tra i redattori di Bibbia d’Asfalto – la rivista nata dalla collaborazione fra la nostra casa editrice e il Collettivo Bibbia d’Asfalto – Poesia urbana e autostradale – e, con lo pseudonimo di Vera Libertà, ha partecipato al volume antologico I ragazzi non vogliono smettere, firmato da Nucleo Negazioni, altro Collettivo di cui fa parte.
A Vera, oltre che il benvenuto di tutta la redazione, va la nostra completa fiducia, tanto dall’accordarle la più ampia autonomia nella selezione delle opere e nel dettare la linea editoriale della collana.
Ai nostri lettori di narrativa non resta quindi che attendere i nuovi eBook di «Vertigini», che non tarderanno ad arrivare, ancora prima delle ferie d’agosto.
Se, invece, decidete di partire a luglio, non dimenticate di portare con voi il vostro eReader e accertatevi di avere una connessione Internet a portata di mano, perché le novità di Matisklo non vanno in vacanza.

iragazzinonvoglionosmettere
Nucleo Negazioni, “I ragazzi non vogliono smettere” (Matisklo Edizioni, Mallare 2013), foto di copertina di Mirko D’Andrea.

Nata a Milano nel 1977, Vera Bonaccini vive in Liguria. Scrive da sempre su tutto quello che le capita a tiro: fogli, scontrini, muri, a volte anche sulle proprie mani. Fa parte del collettivo Nucleo Negazioni, col quale ha pubblicato la raccolta di racconti Nagasaki Luna Park (Edizioni La Gru, Padova 2013) e partecipato all’antologia poetica I ragazzi non vogliono smettere (Matisklo Edizioni, Mallare 2013). Suoi testi sono presenti su numerose riviste e antologie, fra cui Guadagnare soldi dal caos (Edizioni La Gru, Padova 2013). Il suo ultimo libro è Cartoline da un paese in dismissione (Edizioni La Gru, Sonnino 2014). È nella redazione di Bibbia d’asfalto – Poesia urbana e autostradale e collabora col progetto di scrittura collettiva Carrascosaproject.

Annunci

Un pensiero su “Vera Bonaccini in Matisklo alla guida di «Vertigini»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...