Bibbia d’Asfalto #2: l’editoriale di Vera Bonaccini

cover

Leggi di più
Acquista
Anteprima gratuita

Ormai disponibile da due giorni (non lo sapevi? Procuratelo!) il secondo numero della rivista digitale Bibbia d’Asfalto, quadrimestrale di letteratura e arte varia.

Sono tante le parti che meriterebbero di essere messe in evidenza con una ri-pubblicazione anche qui sul blog, e per un paio lo faremo (non per tutte, altrimenti a che sarebbe servito fare la rivista?).

Iniziamo oggi dall’inizio, con l’editoriale di Vera Bonaccini (Captain VeraLibertà). Buona lettura!


With a crew of drunken pilots
We are the only airship pirates
We are full of hot air and we are starting to rise
We are the terror of the skies, but a danger to ourselves now
[Airship Pirate, Abney Park]

veralibertà
Captain VeraLibertà, aka Vera Bonaccini

Ahoy, dannati topi di sentina!
Assurda masnada di vecchi lupi di mare e pescatori di patelle, siete pronti per avventurarvi in un nuovo epico viaggio tra le pagine del secondo numero di Bibbia d’Asfalto in compagnia di poeti, pittori, scrittori, fotografi e creativi in generale?
Siete pronti a levare l’ancora da questo italico Agosto sonnacchioso e a salpare senza meta lungo le rotte della fantasia, intonando canzonacce di dubbio gusto e sorseggiando rum scadente?
Bene, per il corpo di mille balene, salpiamo allora!
Perché i pirati, vi chiederete.
E perché no, di grazia?
Vero è che, al giorno d’oggi, i galeoni, i tesori e le isole sperdute sono alquanto desueti o, nel peggiore dei casi, appannaggio di pochi bastardi fortunati; vero anche che la nostra rivista e il collettivo di cui è espressione si chiamano Bibbia d’Asfalto e l’asfalto, si sa, ha ben poco a che vedere col mare aperto; ma è anche vero che noi, come i pirati di una volta, crediamo che operare insieme per raggiungere un obiettivo comune sia l’unico modo possibile per cambiare le cose, anche in campo artistico-letterario.
Bibbia d’Asfalto è un gruppo, un movimento, un collettivo, una sorta di ciurma assortita completamente a caso, e quindi nel migliore dei modi. Chiunque può farne parte, basta averne voglia: mal che vada, un bel giro di chiglia è sempre un ottimo modo per appianare i dissensi.
Bibbia d’Asfalto è, fondamentalmente, un round robin; un patto tra singoli in cui nessuno è superiore agli altri e in cui tutti condividono in egual misura riconoscimenti e responsabilità.
Le regole, le imposizioni, il quieto vivere non fanno per noi. Da bravi pirati, quali siamo, amiamo tremendamente dare fastidio.
Sono finiti i tempi dell’autoreferenzialità e dell’egotismo indiscriminato; oggi più che mai, il mare della poesia ha bisogno di pirati.
Nel paese in cui “nessuno legge o quasi” noi, con il sostegno degli amici bucanieri della Matisklo, abbiamo accettato la sfida di dar vita a una rivista che tratta, principalmente, di poesia.
Andrà bene? Andrà male? Chi lo sa…
Quello che conta davvero è l’insieme di persone e realtà differenti che questa esperienza ci permette, ogni giorno, di incontrare. Senza un confronto reale, infatti, l’arte si limita ad essere uno sterile esercizio masturbatorio e noi pirati, invece, amiamo la vita.
Questa rivista è come il ponte di una nave, chiunque (autore o lettore) può decidere di fare un pezzo di traversata insieme a noi, può scegliere di raccontare la sua storia o di ascoltare quelle altrui, seduto a gambe incrociate su un barile, mentre intorno l’oceano si muove in fretta e poco distante qualcun altro intona una canzone a mezza voce.
Perché questa è una nave digitale e il mare in cui si muove non ha confini.
Per la barba di Achab, ciurma, cazzate la randa e ammainate la vela di trinchetto, bando alle ciance, è ora di salpare.
E mi raccomando, schivate il Kraken!
Ahrrrrrrrr!!!

Captain VeraLibertà

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...