La poesia “raddoppia” sabato 28 marzo

Ad Altare saranno protagonisti gli Apocrifi di Giannino Balbis, a Taggia le Essenze a-mare di Effe Sòla, fresche di uscita

Si preannuncia un fine settimana intenso per gli appassionati di poesia e non solo, in compagnia di due autori liguri – naturalmente targati Matisklo – da non perdere assolutamente.
essenzeamarecoverCominciamo dall’appuntamento taggiasco, patrocinato dal Comune di Taggia e fissato per il pomeriggio di sabato, presso la ex chiesa di Santa Teresa, riaperta al pubblico nel 2010 al termine di un lungo e delicato lavoro di restauro che ha restituito alla cittadina una parte importante del suo patrimonio storico e artistico. A partire dalle 17, nella sala polivalente, il filologo Fabio Barricalla accompagnerà il pubblico a scoprire la poetica di Effe Sòla, al secolo Federica Flore, autrice della silloge Essenze a-mare, che uscirà proprio il 28 marzo e di cui potete vedere in anteprima la bella copertina di Karolina Bonfiglio. Lo stesso Barricalla ha firmato anche il saggio introduttivo che precede uno degli esordi più maturi ed interessanti degli ultimi tempi, facendo della sanremese Effe Sòla, classe 1985, una voce da tenere d’occhio nel panorama poetico contemporaneo. La locandina la trovate in coda all’articolo, l’evento Facebook  QUI.
diqueichandavanSempre nel pomeriggio di sabato, e ancora alle 17, ad Altare, in Val Bormida, si terrà la presentazione della raccolta di Apocrifi di Giannino Balbis, Di quei ch’andavan nel palazzo errando…, uscita da qualche settimana e di cui potete vedere la copertina firmata da Manuela Torterolo. Ad introdurre gli spettatori sarà il Prof. Francesco De Nicola, docente di Letteratura Italiana all’Università di Genova e autore anche della prefazione ad un volume che è, a tutti gli effetti, un vero e proprio atto d’amore alla storia della letteratura, in cui Balbis – fondendo l’anima del poeta alla competenza dello studioso – reinventa opere di autori del passato, remoto e recente, in un raffinato gioco d’incastri, geografici e temporali. Le letture saranno a cura dell’attrice Carla Marcelli, mentre la parte musicale sarà affidata al cantautore savonese Giovanni Mistero, che proporrà anche alcuni suoi brani. L’evento, che ha il patrocinio del Comune di Altare e della Pro Loco, sarà realizzato in collaborazione con il Museo dell’Arte Vetraria Altarese, che lo ospiterà nella splendida cornice di Villa Rosa. Nel pomeriggio, a partire dalle 14, con le fornaci accese, si potranno ammirare i Maestri Vetrai all’opera. Al termine della presentazione, invece, sarà possibile visitare il Museo. Tutti i dettagli sono nella locandina in basso, per l’evento Facebook cliccate QUI.

locandinataggia

locandinaaltare

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...