In libreria: “Little Town Blues” di Vera Bonaccini

littletownbluescover
Vera Bonaccini, “Little Town Blues”, copertina di Sergio Olivotti

Proseguono le uscite di Comete, la collana di poesia diretta dal nostro Cesare Oddera, che raccoglie e “contrabbanda” le voci più interessanti del panorama contemporaneo, con un’autrice d’eccezione, ben nota ai lettori di Matisklo Edizioni. Stiamo parlando di Vera Bonaccini, poetessa ma anche narratrice, da quasi un anno alla guida della collana Vertigini e redattrice della rivista Bibbia d’asfalto, nata in collaborazione con il Collettivo Bibbia d’asfalto – Poesia urbana e autostradale, di cui la stessa Vera è parte.
Esce infatti proprio oggi ed è disponibile nelle librerie on-line – QUI l’elenco aggiornato di tutte quelle che distribuiscono i nostri eBook – Little Town Blues, quarta silloge in carriera per l’autrice ligure, che segue a Cartoline da un paese in dismissione, edita lo scorso anno.
Per Vera Bonaccini, classe 1977, non è l’esordio assoluto in Matisklo. Oltre alla collaborazione con Bibbia d’asfalto, infatti, aveva già partecipato all’antologia di un altro Collettivo, Nucleo Negazioni, sfociata ne I ragazzi non vogliono smettere, uscita nel dicembre del 2013.

verabonaccini
Vera Bonaccini

Venendo a Little Town Blues, è una raccolta potente, che affonda i denti nel vissuto contemporaneo e delinea un ritratto spietato dell’Italia “globale” e delle sue contraddizioni, fra maschere che cadono e menzogne che si sciolgono, cattedrali del consumo “dove fioriscono le milf e il botulino”, congelate nell’istante che basta ad un “selfie” per consegnare, fin troppo reale nel secolo dell’incorporeità, la miseria umana tutta insieme.
Profondo e implacabile, lo sguardo di Vera Bonaccini, in una corsa d’immagini, registra e abbraccia ogni dettaglio, precipitando il lettore in una poesia che, citando dalla nota introduttiva di Roberto Keller Veirana – scrivi Keller e leggi Il verso dei Lupi – “non ci consola e non ci illude”, ma di cui fare tesoro, perché “testimonianza di un accadere dove l’unica consolazione possibile è quella di non esserci persi quel momento”.
Prima di augurarvi, come di consueto, “buona lettura”, aggiungiamo solo che la copertina – la vedete in alto a sinistra – reca la firma prestigiosa di Sergio Olivotti, artista ed illustratore nativo di Loano, in Liguria, ma di fama internazionale.

______________________

littletownbluescoverVera Bonaccini
Little Town Blues

Prima edizione, aprile 2015
ISBN: 978-88-98572-53-3
Collana: Comete

Nota introduttiva di Roberto Keller Veirana
Copertina di Sergio Olivotti

2,99 Euro
(disponibile nei formati ePub, Mobi e Pdf)

Leggi di più
Acquista
Anteprima gratuita

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...